Rete Locale del Turismo Sostenibile

Che cos’è la Rete Locale del Turismo Sostenibile?

La Rete è un “sistema di offerta territorialmente circoscritto, coincidente con un’area ad alta densità di risorse culturali ed ambientali di pregio, caratterizzato da un elevato livello di articolazione, qualità e integrazione dei servizi, culturali e turistici” che favorisce la positiva interazione tra industria del turismo, comunità locali e viaggiatori. La Rete, creando un circuito virtuoso tra le realtà territoriali, contribuisce a preservare l’integrità culturale, gli ecosistemi, la biodiversità e a lasciare un’eredità positiva alla comunità.
La Rete si configura dunque come un’offerta di ospitalità turistica sostenibile che valorizza le risorse e la cultura locale secondo tre concetti chiave:
• Rete: un complesso di attività integrate tra loro in un determinato territorio, selezionate secondo parametri di sostenibilità promossi dalla Commissione Europea;
• Locale: uno spazio definito (sito, ambito territoriale) entro cui la Rete viene ideata, progettata e gestita;
• Turismo Sostenibile: gamma di prodotti turistici sostenibili che rispondono ai bisogni dei turisti e delle regioni che li accolgono, tutelando e migliorando la dimensione ambientale, sociale ed economica della comunità locale.

Perché costituire una Rete Locale del Turismo Sostenibile?

Secondo i Dati Eurostat i viaggi registrati nel 2011 sono stati più di un miliardo. La spesa media per un viaggio era di 347 €, per un totale di 312 milioni di euro. Da un punto di vista economico questo comporta un aumento del gettito fiscale e, parallelamente, “un’impronta” sul patrimonio ambiente e culturale. Ogni turista infatti lascia rifiuti, utilizza acqua ed energia e ha un impatto sulle comunità che visita. E’ dunque essenziale la gestione consapevole e la promozione responsabile di un determinato territorio per attivare uno sviluppo locale sostenibile. Castelli Romani Green Tour si prefigge di realizzare questa mission, attraverso l’integrazione tra le risorse paesaggistiche e culturali e il sistema economico-sociale già presente o da creare ad hoc. Questo comporta da una parte un processo di cittadinanza attiva, dall’altra lo sviluppo di un’imprenditoria nuova, attenta allo sviluppo locale e capace di generare reddito.

Come stiamo realizzando la Rete Locale del Turismo Sostenibile?

Le attività commerciali che fanno parte della Rete sono state selezionate da Castelli Romani Green Tour sulla base di indicatori di sostenibilità promossi dalla Commissione Europea, e grazie alla consulenza della dott.ssa Mara Panaccione, professionista per il regolamento HACCP. Dagli indicatori europei e dal regolamento HACCP è stato elaborato un questionario somministrato ad alcune attività commerciali diffuse sul territorio dei Castelli Romani.

Che cosa offre la Rete Locale del Turismo Sostenibile?

La configurazione a “network” crea numerosi vantaggi dal punto di vista dell’accoglienza turistica:
1) sconti e convenzioni presso le attività commerciali sostenibili del territorio dei Castelli Romani;
2) possibilità di costruire autonomamente il prodotto turistico da parte del viaggiatore (dove dormire green, dove mangiare green, cosa vedere) tra le strutture sostenibili convenzionate;
3) convenzioni su tutte le iniziative annuali promosse da Castelli Romani Green Tour;
4) garanzia di un buon rapporto qualità-prezzo;
5) garanzia di sostenibilità delle attività commerciali;
Chi può beneficiare dei vantaggi offerti dalla Rete?
Tutti i Soci che condividono la nostra mission!

Richiedi di entrare
a far parte della nostra Rete!

Inviaci un’email e ti contatteremo appena possibile per proporti il questionario, ascolteremo le tue potenzialità di offerta.